Intesi Group prima azienda italiana ad investire in Bitcoin a scopo di tesoreria

Custodia Bitcoin affidata a CheckSig, unica azienda crypto in Italia con coperture assicurative e attestazioni SOC

Come per Tesla e Microstrategy, arrivano anche in Italia le prime operazioni industriali e di tesoreria in ambito crypto-asset. Intesi Group, leader italiano per le soluzioni di firma digitale e Qualified Trust Service Provider, diventa azionista di CheckSig, principale società italiana per la custodia di asset digitali, ed investe parte della propria liquidità in Bitcoin custoditi presso CheckSig.

 

In qualità di Certification Authority, Intesi Group custodisce da sempre le chiavi crittografiche coinvolte nei processi di firma digitale riconosciuti anche dalla pubblica amministrazione e che mettono in sicurezza le transazioni in ambito finanziario. Per questo l’azienda vede nei servizi di custodia per crypto-asset una naturale estensione del proprio ambito industriale, l’applicazione di know-how crittografico in territorio fintech.

 

“Crediamo molto nel futuro delle tecnologie innovative basate sulla crittografia, perché ne conosciamo bene il funzionamento: siamo da più di venti anni partner tecnologico e prestatori di servizi fiduciari dei principali gruppi bancari italiani, oltre che di aziende di produzione e di servizi a livello internazionale. – commenta Paolo Sironi, Presidente e Amministratore Delegato di Intesi Group – Per questo siamo entrati nel capitale di CheckSig come azionisti ed abbiamo diversificato una parte della liquidità della nostra tesoreria investendo in Bitcoin, un asset decorrelato dagli strumenti finanziari tradizionali come azioni, titoli di stato, valute e materie prime”.

 

Come l’oro fisico, Bitcoin è uno strumento al portatore e richiede una custodia professionale. Per questo motivo Intesi Group si è affidata a CheckSig, società che offre il più alto standard di sicurezza disponibile sul mercato internazionale ed una eccellente affidabilità e trasparenza, sia per le garanzie assicurative di SATEC Underwriting (gruppo Cattolica Assicurazioni), sia per le attestazioni SOC fornite da Deloitte.

 

Siamo compiaciuti che Intesi Group ci abbia scelto come partner. – ha commentato Ferdinando Ametrano, Amministratore Delegato di CheckSig – Trasparenza e sicurezza sono nostri valori fondativi, la fiducia dei nostri clienti è il bene principale che custodiamo: siamo orgogliosi di meritarla sempre più. Siamo l’unica azienda crypto italiana a vantare coperture assicurative, per la tranquillità dei nostri clienti, e attestazioni SOC, lo standard internazionale di validazione dei processi e della sicurezza aziendale. E la nostra tecnologia è lo stato dell’arte per la custodia Bitcoin.”

 

CheckSig è il leader italiano dei servizi di custodia Bitcoin per attori istituzionali e persone ad alta patrimonializzazione. Con il suo servizio di assistenza personalizzata, è partner di investitori orientati al medio-lungo periodo, integrando la propria offerta con servizi di brokerage, assistenza fiscale, gestione del passaggio generazionale, consulenza e formazione. La sicurezza dei fondi in custodia è garantita da un protocollo multi-firma e multi-livello allo stato dell’arte, che consente in ogni momento alla clientela e agli auditor di avere certezza dell’integrità del patrimonio custodito.

 

Riprende Sironi – “Se fino a poco tempo fa i crypto-asset erano visti come un esperimento tecnologico, oggi i grandi player finanziari stanno entrando nel mercato. La regolamentazione negli Stati Uniti ed in Europa si sta chiarendo sempre meglio, non è più il tempo di stare a guardare, almeno per chi è del settore e sa di cosa si tratta. Quando i nostri clienti avranno bisogno di supporto nella gestione dei cambiamenti portati da queste tecnologie innovative, noi saremo pronti con la nostra usuale competenza e affidabilità.”

 

“Fornire gli strumenti di conoscenza e comprensione di un fenomeno ancora spesso frainteso: questo è sempre stato uno dei punti qualificanti dell’offerta di CheckSig, sia prima sia dopo l’investimento in Bitcoin che ci viene affidato in custodia. – conclude Ametrano – La risoluzione del problema della sicurezza nella custodia è il cuore della nostra azienda, ma offriamo anche consulenza e formazione tramite il nostro Digital Gold Institute, il principale think tank italiano sul tema Bitcoin e blockchain, e collaboriamo con i migliori professionisti in ambito legale, fiscale e assicurativo.”

 

Con competenze e ruoli diversi ma sinergici, CheckSig ed Intesi Group si candidano come protagonisti nello sviluppo dell’industria fintech e Bitcoin, non solo italiana.

 

 

 

 

 

 

Torna alle News