Condizioni contrattuali applicabili all’emissione e rinnovo
di Certificati e Marche Temporali

 

Le presenti condizioni contrattuali sono valide tra la società Intesi Group S.p.A., con sede legale in Via Torino, 48 – 20123 Milano (MI), P.IVA 02780480964, di seguito denominata ”Intesi” e qualsiasi soggetto che acquisti un Certificato o una Marca Temporale sul sito internet store.intesigroup.com

 

ARTICOLO 1 – Definizioni

Ai fini del presente contratto, si intende per:

  • Codice: il codice dell’amministrazione digitale di cui al D.Lgs. 7/03/2005 n. 82 e s.m.i.;
  • AgID: l’Agenzia per l’Italia Digitale, istituita con decreto legge n. 83/2012, convertito nella legge n. 134/2012
  • Certificatore: la INTESI GROUP S.p.A., con sede legale in Milano (MI), Via Torino, 48 (di seguito anche solo “Intesi”), società iscritta nell’Elenco Pubblico dei Certificatori accreditati tenuto presso AgID ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 29 del Codice;
  • Titolare: la persona fisica cui è attribuito il Certificato;
  • Cliente: il soggetto che provvede al pagamento della fattura emessa per la fornitura dei Certificati e/o Marche temporali;
  • Terzo interessato: la persona fisica o giuridica che presta il consenso all’emissione, ovvero, al rinnovo di Certificati nei quali sia riportata l’appartenenza del Titolare alla propria organizzazione, nonché eventuali poteri di rappresentanza, titoli o cariche rivestite da quest’ultimo;
  • Local Registration Authority (LRA): la persona fisica o giuridica, autorizzata da Intesi alla distribuzione dei Certificati e/o delle Marche temporali;
  • Registration Authority Operator (RAO): ogni persona fisica espressamente incaricata da Intesi allo svolgimento delle Operazioni di identificazione e registrazione del Titolare;
  • Certificato: a seconda dei casi, il certificato elettronico qualificato(conforme ai requisiti di cui all’allegato I della direttiva n. 1999/93/CE, rilasciato da un certificatore accreditato, che soddisfi i requisiti di cui all’allegato II della medesima direttiva) oppure il certificato elettronico di autenticazione (che consente di firmare la propria posta elettronica o di autenticarsi e accedere ai servizi in rete, in modalità sicura)
  • Manuale operativo: il manuale operativo di Intesi, depositato presso AgID, nel quale sono definite le procedure di emissione dei Certificati e di rilascio delle Marche temporali, applicate dal Certificatore nell’ambito della propria attività, liberamente scaricabile nella sua versione più aggiornata dal sito internet intesigroup.com/it/documenti/ e reperibile in formato cartaceo presso la sede del Certificatore;
  • Documento informatico: ogni oggetto informatico (file) contenente atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti;
  • Validazione temporale: il risultato della procedura informatica con cui si attribuiscono, ad uno o più documenti informatici, una data ed un orario opponibili ai terzi;
  • Marca temporale: il riferimento temporale che consente la Validazione temporale dei Documenti informatici;
  • Operazioni di identificazione e registrazione: le attività di identificazione e registrazione dei Titolari, svolte da Intesi secondo le modalità previste dal Manuale operativo, conformemente a quanto disposto ai sensi dell’art. 32 del Codice;
  • Firma elettronica: è l’insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di identificazione informatica;
  • Firma digitale: la firma elettronica qualificata, basata su un sistema di chiavi asimmetriche a coppia, di cui una pubblica ed una privata, che consente al sottoscrittore (mediante l’utilizzo della chiave privata) ed al destinatario (mediante l’utilizzo della chiave pubblica) di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l’integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici. La validità della Firma digitale è equivalente a quella della sottoscrizione autografa;
  • Chiave pubblica: l’elemento della coppia di chiavi asimmetriche destinato ad essere reso pubblico, con il quale si verifica la Firma digitale apposta sul documento informatico dal Titolare;
  • Chiave privata: l’elemento della coppia di chiavi asimmetriche, destinato ad essere posseduto soltanto dal Titolare, mediante il quale si appone la firma digitale sul documento informatico;
  • Dispositivo: dispositivo fisico o virtuale su cui risiedono i certificati elettronici qualificati e/o di autenticazione;
  • Token USB: il Dispositivo fisico utilizzato per la lettura della SIM card, contenente a sua volta i Certificati;
  • Kit: il pacchetto contenente il Token USB, la SIM card e il software necessario per l’apposizione e la verifica della Firma digitale;
  • Busta Cieca: la busta sigillata, contenente le credenziali di autenticazione, utilizzate dal Titolare per accedere alle funzioni dei Dispositivi:
  • Credenziali di autenticazione: il codice o i codici per l’identificazione del Titolare, conosciuti esclusivamente da quest’ultimo per l’utilizzo del Certificato o della Marca temporale sui Documenti informatici;
  • Indirizzo E-Mail: l’indirizzo elettronico (ai sensi dell’art. 45 e ss. del Codice) indicato dal Titolare a cui Intesi invierà ogni comunicazione inerente il presente Contratto;
  • Condizioni Contrattuali: le presenti Condizioni contrattuali applicabili all’emissione e rinnovo di Certificati e Marche Temporali di contratto;
  • Condizioni Generali di Intesi: le Condizioni generali di vendita on line di Intesi;
  • Modulo di richiesta: il modulo IT_Qualified_Enroll_v5_ITA, disponibile su intesigroup.com/it/documenti

 

Articolo 2: Termini e condizioni del Contratto

 

Il contratto tra il Titolare e Intesi in qualità di LRA è regolato da:

  1. le presenti Condizioni Contrattuali;
  2. le Condizioni Generali di Intesi;
  3. il Modulo di richiesta;
  4. il Manuale operativo di Intesi.

 

Articolo 3: Oggetto del Contratto

 

Le presenti Condizioni Contrattuali disciplinano l’acquisto da parte del Titolare di un Certificato o una Marca Temporale emessi dal Certificatore e distribuiti da Intesi a fronte del pagamento dell’importo indicato nel Modulo di richiesta.

 

Il Titolare si impegna a prendere visione, prima di procedere alla conferma del proprio ordine, delle presenti Condizioni Contrattuali di vendita fornite da Intesi e di tutti gli altri documenti contrattuali di cui all’art. 2 che precede e ad accettarle mediante l’apposizione di un flag nella casella indicata.

 

Articolo 4: Conclusione ed efficacia del Contratto

 

Il contratto è considerato concluso con la consegna al Titolare dei Certificati e e/o della Marche temporali da parte di Intesi.

 

La consegna dei Certificati e/o il rilascio delle Marche temporali da parte di Intesi avrà luogo solo in caso di esito positivo delle necessarie verifiche preventive da parte del Certificatore.

 

La mancata fornitura – per qualsiasi causa o motivo – dei Certificati e/o delle Marche temporali richiesti, non fa sorgere alcun obbligo di risarcimento o indennità a carico di Intesi.

 

Articolo 5: Obblighi del Titolare e del Cliente

 

Gli obblighi del Titolare sono quelli indicati dalla normativa vigente, nelle Condizioni Contrattuali, nelle condizioni Generali di vendita di Intesi, nelle condizioni Generali di vendita di Intesi, nel Modulo di richiesta e nel Manuale operativo di Intesi.

 

Il Cliente si impegna a pagare il prezzo indicato nel Modulo di richiesta nel rispetto dei tempi e delle modalità ivi indicate.

 

Il Titolare, nella consapevolezza che l’utilizzo di un Certificato comporta rilevanti effetti giuridici riconducibili alla sua persona, è tenuto ad osservare la massima diligenza nell’utilizzo, conservazione e protezione della Chiave privata, del Dispositivo e/o del Kit e delle Credenziali di autenticazione nel rispetto di quanto indicato nel Manuale operativo. In particolare, il Titolare è obbligato ad adottare tutte le misure idonee ad evitare che, con l’utilizzo dei Certificati, venga arrecato danno a terzi.

 

I Certificati e le relative Credenziali di autenticazione sono strettamente personali e il Titolare non può cederli o darli in uso, direttamente o indirettamente a qualsiasi titolo, a terzi, rimanendo, in caso contrario, l’unico responsabile del corretto utilizzo degli stessi, ai sensi e per tutti gli effetti di legge. Il Terzo interessato ha il diritto/dovere di richiedere la revoca del Certificato nel caso in cui mutino i requisiti in base ai quali lo stesso era stato rilasciato al Titolare. Il Cliente e il Titolare si impegnano a comunicare a Intesi tutti i dati necessari a rendere possibile la corretta fornitura del Certificato o della Marca temporale.

 

Il Cliente e il Titolare sono responsabili della veridicità dei dati comunicati nel Modulo di richiesta.

 

Qualora essi, al momento dell’identificazione o successivamente, abbiano, anche attraverso l’utilizzo di documenti personali non veri:

i) fornito indicazioni false, inesatte, incomplete o non aggiornate in merito alla propria identità e/o ai loro dati anagrafici;

ii) celato la propria reale identità o dichiarato falsamente di essere altro soggetto;

iii) utilizzato i certificati in modo improprio, violando la legge o in modo da arrecare danno ad altri;

iv) agito in modo tale da compromettere il processo di identificazione e le relative risultanze indicate nel Certificato;

v) posto in essere sui Dispositivi o sul Kit, personalmente o mediante terzi non autorizzati dal Certificatore, interventi tecnici o manomissioni;

vi) non adottato le necessarie misure idonee a evitare l’uso illegittimo dei Certificati o del Kit da parte di terzi; essi saranno considerati responsabili di tutti i danni derivanti a Intesi, al Certificatore e/o a terzi dall’inesattezza delle informazioni contenute nel Certificato, con obbligo di garantire e manlevare Intesi per qualsiasi eventuale richiesta di risarcimento danni.

 

Il Cliente ed il Titolare sono altresì responsabili dei danni derivanti a Intesi e/o a terzi nel caso di ritardo da parte loro dell’attivazione delle procedure previste dai Manuali Operativi per la revoca e/o la sospensione dei Certificati. Il Titolare si impegna, una volta conclusa la procedura d’acquisto on line, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle Condizioni generali e del Modulo di richiesta.

 

Articolo 5: Prezzo

 

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti indicati sul sito store.intesigroup.com e riportati sul Modulo di Richiesta sono espressi in Euro e sono non sono comprensivi di IVA.

Gli eventuali costi di spedizione non sono compresi nel prezzo d’acquisto, ma sono indicati e calcolati al momento della conclusione del processo di acquisto prima dell’effettuazione del pagamento.

 

Articolo 6: Limitazioni di responsabilità

 

Intesi non potrà ritenersi responsabile per eventuali disservizi, ritardi, ovvero impossibilità di esecuzione del Contratto, in tutto o in parte derivanti dal caso fortuito o da forza maggiore.

 

Fatto salvo il caso di dolo o colpa grave, Intesi non assume responsabilità per:

i) danni diretti ed indiretti subiti dal Titolare e/o da terzi in conseguenza dell’utilizzo o del mancato utilizzo dei certificati rilasciati in base alle previsioni delle presenti condizioni generali e del Manuale Operativo;

ii) fin dalla fase di formazione del contratto, e anche nel corso dell’esecuzione, eventuali danni e/o ritardi dovuti al malfunzionamento o blocco del sistema informatico, sicurezza dei macchinari hardware e software utilizzati dal Titolare, regolare e continuativo funzionamento della rete Internet o delle linee elettriche e telefoniche utilizzati dal Titolare;

iii) danni diretti o indiretti di qualsiasi natura ed entità che dovessero verificarsi al Titolare, e/o a terzi causati da manomissioni o interventi sulle chiavi a cui il Certificato è riferito o sulle apparecchiature effettuati dal Titolare o da terzi non autorizzati da Intesi.

iv) mancata attribuzione di validità e rilevanza (anche probatoria) ai Certificati, alle Marche temporali e ai relativi Documenti informatici, da parte di soggetti sottoposti a leggi differenti da quella italiana;

v) compromissione della segretezza e/o integrità delle chiavi asimmetriche dovuta a violazioni rilevabili dal Titolare o dal destinatario dei Documenti informatici mediante l’apposita procedura di verifica.

 

Intesi non è in alcun caso responsabile di qualsiasi danno diretto e/o indiretto derivante in via anche alternativa

i) dalla perdita, dalla impropria conservazione, da un improprio o illegittimo utilizzo da parte del Titolare del Dispositivo e del Kit rispetto a quanto stabilito nel Manuale operativo e/o dalla mancata osservanza di quanto sopra da parte del Titolare;

ii) da interventi sul Dispositivo o sul Kit o manomissioni effettuati dal Titolare o da terzi non autorizzati dal Certificatore.

 

Intesi non sarà inoltre responsabile per gli eventuali danni, perdite e costi subiti dal Titolare a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili, avendo il Cliente diritto, in tal caso, esclusivamente alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti.

 

Intesi non sarà infine responsabile per l’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi delle carte di credito o di altri mezzi di pagamento all’atto del pagamento dell’ammontare indicato nel Modulo di richiesta qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla ordinaria diligenza.

 

Articolo 8: Diritto di recesso

 

Fatto salvo quanto previsto dall’art. 59 lett. o) del delD.lgs 206/2005 (Codice del Consumo), nel caso in cui il Titolare possa essere qualificato come Consumatore ai sensi del suddetto decreto legislativo avrà diritto di recedere dall’acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, a condizione che non abbia già utilizzato il Certificato o la Marca Temporale, entro il termine di 14 giorni decorrenti dalla data di sottoscrizione del Modulo di richiesta o, se successiva, dalla data di ricevimento dei beni oggetto del presente contratto.

 

Il Titolare che intende esercitare il diritto di recesso dovrà comunicarlo a Intesi tramite dichiarazione esplicita o mediante l’utilizzo del modulo di recesso tipo di cui all’Allegato I, parte B, D.Lgs 21/2014 (qui scaricabile) che dovranno essere trasmessi a mezzo raccomandata A.R. all’indirizzo Via Torino, 48 – 20123 Milano Italy oppure tramite e-mail all’indirizzo intesi@intesigroup.com.

 

In caso di esercizio del diritto di recesso, il Titolare è tenuto a restituire il Certificato o la Marca temporale ed eventuali dispositivi hardware entro 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato a Intesi la propria volontà di recedere dal contratto ai sensi dell’art. 57 del D.lgs 206/2005.

 

Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, Intesi provvederà a rimborsare l’importo dei beni oggetto del recesso entro un termine massimo di 14 giorni.

 

Come previsto dall’art. 56 comma 3 del D.Lgs 206/2005, modificato dal D.lgs 21/2014, Intesi può sospendere il rimborso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte del Titolare di aver rispedito i beni a Intesi.

 

Intesi eseguirà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento scelto dal Titolare in fase di acquisto. Nel caso di pagamento effettuato con bonifico, e qualora il Titolare intenda esercitare il proprio diritto di recesso, dovrà fornire a Intesi le coordinate bancarie: IBAN, SWIFT e BIC necessari all’effettuazione del rimborso.

 

Articolo 9: Cookies

 

Il sito web store.intesigroup.com utilizza i ”cookies”. I cookies sono file elettronici che registrano informazioni relative alla navigazione del Titolare nel sito (pagine consultate, data ed ora della consultazione, ecc..) e che permettono a Intesi di offrire un servizio personalizzato ai propri clienti.

 

Intesi informa il Titolare della possibilità di disattivare la creazione di tali file, accedendo al proprio menu di configurazione Internet. Resta inteso che questo impedirà al Titolare di procedere all’ acquisto on line.

 

Per maggiori informazioni clicca qui: https://store.intesigroup.com/landing/pdf/privacy_it.pdf

 

Articolo 10: Integralità

 

In relazione a quanto stabilito dal D.lgs 206/2005, nel caso in cui qualche previsione contenuta nei precedenti articoli non sia applicabile al Titolare in considerazione della sua qualità di consumatore, rimarranno comunque efficaci e valide le restanti parti del Contratto. Per tutto quanto non espressamente indicato negli articoli precedenti, si rinvia a quanto stabilito nelle condizioni generali di vendita di Intesi, nel Manuale operativo di Intesi e nel Modulo di richiesta, che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente contratto.

 

Se una o più disposizioni delle presenti Condizioni Generali è considerata non valida o dichiarata tale ai sensi della legge, della regolamentazione o in seguito a una decisione da parte di un tribunale avente giurisdizione, le altre disposizioni continueranno ad avere pieno vigore ed efficacia.

 

Articolo 11: Comunicazioni e variazioni contrattuali

 

Ogni comunicazione scritta destinata ad Intesi dovrà essere inviata dal Cliente e dal Titolare all’indirizzo Via Torino, 48 – 20123 Milano Italy.

 

Intesi invierà al Cliente o al Titolare le proprie eventuali comunicazioni all’indirizzo di posta elettronica certificata (“PEC”) o, in mancanza, all’indirizzo email indicato nell’Ordine e/o nel Modulo di richiesta.

 

E’ diritto di Intesi apportare modifiche alla disciplina contrattuale di cui al presente contratto.

 

In tal caso, almeno 30 (trenta) giorni prima dell’applicazione di dette modifiche, le nuove condizioni contrattuali applicabili al servizio saranno pubblicate sul sito di Intesi o comunicate al Cliente o al Titolare tramite e-mail all’indirizzo indicato nel Modulo di richiesta.

 

Il Titolare, in caso di mancata accettazione delle nuove condizioni, dovrà comunicare apposita disdetta a mezzo PEC o raccomandata a.r. prima della data in cui entreranno in vigore dette modifiche. In mancanza di detta disdetta, il Contratto proseguirà alle nuove condizioni comunicate.

 

Articolo 12: Legge applicabile e Foro competente

 

Le presenti Condizioni Generali sono sottoposte alla legge italiana.

 

Ogni controversia che non trova soluzione amichevole sarà sottoposta alla competenza esclusiva del Tribunale di Milano, fatta salva la disciplina applicabile nel caso in cui il Titolare possa essere qualificato come Consumatore ai sensi del D.lgs 206/2005.

 

 

ver. 13/06/2018